Il DPR 146/2017 ha sostituito la precedente normativa che affidava ai Co.re.com la gestione dei fonti per l'emmittenza locale, demandando direttamente al Mise, l'erogazione dei contributi e la gestione delle graduatorie.

Il Regolamento DPR 146/2017 disciplina i criteri di riparto e le procedure di erogazione delle risorse finanziarie del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione assegnate al Ministero per la concessione dei contributi di sostegno alle emittenti televisive e radiofoniche locali.

I contributi sono destinati alle emittenza locale (tv titolari di autorizzazioni, radio operanti in tecnica analogica e titolari di autorizzazioni per la fornitura di servizi radiofonici non operanti in tecnica analogica, emittenti a carattere comunitario) e vengono concessi sulla base di criteri che tengono conto del sostegno all’occupazione, dell’innovazione tecnologia e della qualità dei programmi e dell’informazione anche sulla base dei dati di ascolto.

 Requisiti di ammissione
I requisiti di ammissione al contributo tengono conto di un numero minimo di dipendenti e giornalisti in regola con i versamenti dei contributi previdenziali che l’emittente deve avere per il marchio e la regione per i quali presenta la domanda di accesso ai contributi. Ad ogni emittente che accede ai contributi verrà assegnato un punteggio in base al quale viene quantificato il contributo.

 Documento completo sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

16

Ago 2021

Sospensione Attività Conciliaweb

Si comunica che per consentire il ripristino dei sistemi informatici gli uffici del consiglio regionale del Lazio e quelli del corecom lazio sono chiusi e i dipendenti collocati in ferie obbligatorie. Pertanto i provvedimenti temporanei d'urgenza potranno essere lavorati di nuovo a partire da lunedì 23 p.v.

09

Ago 2021

AVVISO - Chiusura Uffici

  AVVISO Gli uffici rimarranno chiusi dal 12/08 al 20/08  per il ripristino dei sistemi informatici. Ci scusiamo per il disagio.

23

Lug 2021

Obbligo PEC per giornalisti

“Il Decreto legge 76/2020 ha introdotto delle sanzioni per gli iscritti agli albi professionali che non hanno ancora attivato o comunicato la PEC, ovvero la posta elettronica certificata Il Decreto prevede adesso che “qualora l’iscritto non comunichi il proprio indirizzo PEC al Consiglio dell’Ordine di appartenenza, quest’ultimo lo diffida ad adempiere entro trenta giorni al predetto obbligo....

08

Lug 2021

RAI E CORECOM LAZIO: FIRMATO IL PROTOCOLLO PER I PROGRAMMI DELL’ACCESSO

  È stato firmato oggi tra il CORECOM LAZIO, nella persona della Presidente Maria Cristina Cafini, e la RAI, rappresentata dal Chief Operations Officer Roberto Cecatto e dal Direttore della Radio Roberto Sergio, il Protocollo d’intesa per i programmi dell’accesso.  Un passo importante per semplificare e favorire la partecipazione dell’associazionismo, del...