STRUTTURA - NORMATIVA

Il Corecom ha il compito di vigilare sul rispetto della normativa che riguarda la pubblicazione e la diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa in ambito locale.
L'attività di vigilanza del Corecom sui sondaggi si esplica nell'esercizio sia di un monitoraggio attivo, sia su segnalazioni provenienti da utenti, associazioni e organizzazioni che abbiano ravvisato una violazione della normativa.
Il Corecom esercita la sua competenza su tutte le emittenti radiotelevisive del Lazio e, per quanto riguarda i quotidiani e i periodici, su quelli che rispondono ai criteri individuati dall'Autorità. Relativamente alla vigilanza sui sondaggi diffusi su Internet, questi rimangono di competenza esclusiva dell'AgCom.
L'attività di vigilanza del Corecom si concretizza, qualora sia stata segnalata una violazione, nell'avvio di un procedimento, di cui si dà comunicazione al soggetto che ha pubblicato il sondaggio e che può prevedere l'emissione di un ordine di pubblicazione, integrazione o rettifica dei dati riportati nel sondaggio stesso.

Le segnalazioni possono essere inoltrate al Corecom Lazio con le seguenti modalità:

  • invio a mezzo raccomandata A/R
  • invio a mezzo posta certificata: corecomlazio.tv@cert.consreglazio.it
  • invio a mezzo Fax al n. 06/3244426
  • Consegna a mano: - LUNEDÌ, MERCOLEDÌ E VENERDÌ dalle ore 09:30 alle 12:30 - MARTEDÌ E GIOVEDÌ dalle 14:30 alle 15:30.

La segnalazione, per poter essere valutata, deve riportare:

  • il nome, il cognome, la residenza o il domicilio, il numero telefonico del soggetto che fa la denuncia;
  • una precisa descrizione del fatto;
  • l’evidenziazione della norma giuridica che si ritiene violata;
  • l’individuazione dell’ora e del giorno della presunta infrazione;
  • i dati anagrafici, ovvero ogni dato disponibile ai fini dell'identificazione dei soggetti responsabili della presunta infrazione.

Leggi l'approfondimento sul regolamento dei sondaggi



Istruzioni per la trasmissione del Documento: gli istituti che realizzano sondaggi debbono trasmettere il Documento all'indirizzo sondaggi@agcom.it. La pubblicazione di tale documento sul sito internet dell'AgCom non implica alcuna preventiva validazione dello stesso. Resta fermo quanto previsto dall'articolo 12 dell'allegato alla delibera 256/10/CSP in materia di sanzioni, a tutela della completezza e della correttezza del documento stesso.
La delibera chiarisce inoltre che, per quanto riguarda isondaggi politici ed elettorali, i Documenti non devono essere trasmessi all'AgCom, ma vanno inviatisolo al Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri (www.sondaggipoliticoelettorali.it).

16

Ott 2020

Il Comitato incontra l'ANCI Lazio

Venerdì 9 ottobre, nella sede di ANCI Lazio, si è svolta la riunione conoscitiva tra i vertici dell’associazione e la nuova presidente di CO.RE.COM Lazio, l’avvocato Maria Cristina Cafini. I Corecom sono presenti in ogni regione italiana e nelle province  di Trento e di Bolzano ed hanno il compito di assicurare a livello territoriale regionale una serie di funzioni a tutela dei cittadini,...

12

Ott 2020

CORECOM E GARANTE DELL’INFANZIA DEL LAZIO: “PIÙ FONDI ALLE FAMIGLIE PER LA DIDATTICA A DISTANZA”

Roma, 12-10-2020 Il Corecom Lazio e il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Lazio, in una lettera a firma congiunta, chiedono lo stanziamento di nuovi fondi per aiutare le famiglie indigenti nell'acquisto di dispositivi mobili e consentire la didattica a distanza dei propri figli.La lettera è stata inviata al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, al Presidente del Consiglio...

15

Lug 2020

Costituzione Comitato regionale per le comunicazioni

 Con Decreto del Presidente della Regione Lazio T00314 del 16/12/2019 è stato constituito il Comitato regionale per le comunicazioni della Regione Lazio (Corecom Lazio). Visualizza il Comitato

18

Apr 2019

EMERGENZA SANITARIA COVID-19 - AVVISO AL PUBBLICO - CLICCA QUI

A  Roma, 16 marzo 2020 AVVISO AGLI UTENTI In considerazione delle ulteriori misure urgenti relative al contenimento dell'emergenza epidemiologica, si comunica che gli uffici restano chiusi e che è temporaneamente sospeso l'accesso al pubblico. Si precisa che i dipendenti del Corecom Lazio, autorizzati ad operare in modalità smart working, continueranno a garantire sia...