STRUTTURA - NORMATIVA

05/07/2022 Verbale di sorteggio 

L'attività in materia di monitoraggio riguarda il controllo del rispetto della normativa vigente in materia di programmazione da parte delle emittenti locali e si attua attraverso il monitoraggio delle trasmissioni, la verifica del loro contenuto e l'eventuale avvio e istruzione dei procedimenti finalizzati alla sanzione delle violazioni.


Gli ambiti oggetto dell'attività di monitoraggio e vigilanza sono:

  1. Obblighi di programmazione, relativa al controllo del rispetto da parte delle emittenti di tutti gli obblighi cui esse sono soggette dalla normativa vigente in tema di programmazione anche in merito alla concessione governativa di cui sono titolari;
  2. Pubblicità, relativa al controllo del rispetto da parte delle emittenti della normativa in riferimento alla trasmissione dei messaggi pubblicitari con particolare attenzione all'affollamento, al posizionamento e ai divieti;
  3. Tutela dei minori e garanzie dell'utenza, relativa al rispetto da parte delle emittenti delle disposizioni legislative in materia e, nello specifico, dei codici dedicati (TV e Minori, Media e Sport e Rappresentazioni vicende giudiziarie);
  4. Rispetto del pluralismo socio-politico, relativo all'osservanza da parte delle emittenti dei principi generali posti a base dell'esercizio della comunicazione radiotelevisiva. Quest'area si suddivide in ulteriori due ambiti:
  • il rispetto del pluralismo socio-culturale che prevede la presenza nella programmazione dei soggetti appartenenti a diverse correnti sociali, culturali, religiose e politiche;
  • il rispetto del pluralismo politico-istituzionale che è specificatamente riferito ai soggetti politici e istituzionali regolato dalle disposizioni sulla cd par condicio.

Per maggiori informazioni scarica il Vademecum a cura del dell'Ufficio di Gabinetto dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Verbale sorteggio monitoraggio primo semestre 2021

 

 

30

Nov 2022

Il confine tra libertà di espressione e odio

  Quale è la linea di demarcazione tra la libertà di espressione da un lato e l'eccesso di un'applicazione della stessa che porterebbe sfociare, nei casi più critici, nelle incitazioni all'odio? Questo genere di offesa si radica in ogni discriminazione: di tipo etnico, razziale, etnica, di genere o di orientamento sessuale. La repressione dell'hate speech - l’incitamento all'odio - dal...

28

Nov 2022

2^ EDIZIONE IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA

CAFINI, CORECOM LAZIO, LANCIA L’IDEA DI UNA CABINA DI REGIA TRA LE ISTITUZIONI PER ASSICURARE LA TRANSIZIONE DIGITALE" Il tema dell’incontro, volutamente pensato in corrispondenza della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, è la prevenzione della violenza di genere in ambito scolastico attraverso l’educazione ai Media ed al valore dei Dati. Si è tenuta...

18

Nov 2022

Evento - IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA

“IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA” 2^ EDIZIONE.   Con la presente si rende noto che venerdì 25 novembre 2022 dalle ore 10:00 alle ore 12:00, presso la sala Tirreno della Regione Lazio in p.zza Oderico da Pordenone 15 - Roma, si terrà la seconda edizione dell’iniziativa “IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA”. Il tema dell’incontro, volutamente pensato in corrispondenza della Giornata internazionale...

18

Nov 2022

CORECOM LAZIO E UNITELMA-SAPIENZA ATTIVANO LO SPORTELLO HELP WEB REPUTATION PER I CITTADINI DEL LAZIO

CORECOM LAZIO E UNITELMA-SAPIENZA ATTIVANO LO SPORTELLO HELP WEB REPUTATION PER I CITTADINI DEL LAZIO Nasce lo Sportello dedicato alla protezione dell’identità digitale e della web reputation realizzato dal Comitato Regionale per le Comunicazioni con la partnership dell’ateneo romano Lo sportello è un servizio totalmente gratuito offerto ai cittadini con l’obiettivo di aiutarli concretamente...