Presentato a Roma presso la sede dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni lo sportello Web Reputation per i cittadini , un progetto sperimentale realizzato a cura dei Corecom. di Lazio, Abruzzo e Marche, con il patrocinio gratuito di Agcom. 

L'ampia ed estesa diffusione di internet e l'utilizzo quotidiano di strumenti e piattaforme multimediali, soprattutto tra le fasce di popolazione più giovane, amplifica i rischi derivanti da contenuti "autoprodotti e condivisi" dagli utenti, i cosiddetti "user generated content" (Ugc). Nell'ambito di questi fenomeni di utilizzo del web, ampiamente diffusi, si registrano con frequenza sempre maggiore contenuti testuali e audio-video che si configurano parzialmente lesivi della reputazione altrui. 

Tali circostanze risultano particolarmente gravi nei casi in cui la condivisione virale di contenuti lesivi, tra le fasce più giovani, dà luogo a fenomeni dannosi come il cyberbullismo.agcom webreputation 011
" In questo contesto i Corecom. - si legge in una nota di Agcom - che sul territorio di competenza svolgono, per conto di Agcom, rilevanti e delicati compiti di tutela dei consumatori, possono valorizzare le competenze acquisite in materia per sensibilizzare e promuovere le buone pratiche per un uso responsabile di Internet, soprattutto da parte dei minori" Il progetto, è stato presentato oggi dai Presidenti dei Corecom di Lazio, Abruzzo, Marche, alla presenza del Presidente dell'Agcom Angelo Marcello Cardani, del Segretario generale Francesco Sclafani eagcom webreputation 013 del Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato Roberto Sgalla. Lo "sportello" prevede l'istituzione di uno sportello online presso cui i cittadini possono presentare richieste di informazioni e chiarimenti in merito a contenuti lesivi della loro reputazione, oltre alla ricognizione e alla valutazione delle casistiche più significative allo scopo di individuare i fattori di maggiore criticità per i minori che navigano in rete.

Per la realizzazione del progetto i Ccorecom. si sono avvalsi della collaborazione di una società specializzata in materia, Reputation Manager, che vanta un'esperienza decennale specifica, e ha al suo attivo oltre 500 progetti di gestione della Web Reputation per conto di Aziende, Istituzioni e Organizzazioni nazionali e internazionali. (16 luglio 2015)

16

Ago 2021

Sospensione Attività Conciliaweb

Si comunica che per consentire il ripristino dei sistemi informatici gli uffici del consiglio regionale del Lazio e quelli del corecom lazio sono chiusi e i dipendenti collocati in ferie obbligatorie. Pertanto i provvedimenti temporanei d'urgenza potranno essere lavorati di nuovo a partire da lunedì 23 p.v.

09

Ago 2021

AVVISO - Chiusura Uffici

  AVVISO Gli uffici rimarranno chiusi dal 12/08 al 20/08  per il ripristino dei sistemi informatici. Ci scusiamo per il disagio.

23

Lug 2021

Obbligo PEC per giornalisti

“Il Decreto legge 76/2020 ha introdotto delle sanzioni per gli iscritti agli albi professionali che non hanno ancora attivato o comunicato la PEC, ovvero la posta elettronica certificata Il Decreto prevede adesso che “qualora l’iscritto non comunichi il proprio indirizzo PEC al Consiglio dell’Ordine di appartenenza, quest’ultimo lo diffida ad adempiere entro trenta giorni al predetto obbligo....

08

Lug 2021

RAI E CORECOM LAZIO: FIRMATO IL PROTOCOLLO PER I PROGRAMMI DELL’ACCESSO

  È stato firmato oggi tra il CORECOM LAZIO, nella persona della Presidente Maria Cristina Cafini, e la RAI, rappresentata dal Chief Operations Officer Roberto Cecatto e dal Direttore della Radio Roberto Sergio, il Protocollo d’intesa per i programmi dell’accesso.  Un passo importante per semplificare e favorire la partecipazione dell’associazionismo, del...