Si è svolto, in occasione dell’edizione 2017 Salone della Giustizia incontro, il workshop “Minori: quali tutele” che ha visto la Sala Cassarà, gremita di esperti, professionisti e autorevoli testimoni discutere su un tema di sempre più pressante attualità: cosa fare e come per contrastare il fenomeno de cyber bullismo, sempre più diffuso anche nel Lazio.

L’incontro, esempio concreto di sinergia istituzionale, è stato organizzato dal Garante per l’infanzia della Regione Lazio – l’organismo del Consiglio Regionale che si occupa di tutela dei diritti dei minori – e dal Co.Re.Com Lazio, che ha lanciato una campagna di prevenzione e tutela dalle insidie del web, che con il diffondersi dei social network costituisce ormai il principale strumento relazionale e, pertanto, espone i ragazzi ai pericoli ed ai risvolti connessi al fenomeno del bullismo, cyber bullismo.

Dopo il saluto dell’avv. Marzetti, Garante per l’infanzia del Lazio, che ha affermato come “per il contrasto al bullismo in tutte le sue forme sia fondamentale il supporto della famiglia e delle istituzioni”, ha aperto i lavori  il Cons. Massimiliano Valeriani, primo firmatario della legge regionale che disciplina gli interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del bullismo, che ha ricordato come “la Regione Lazio, primo esempio in Italia, sta sostenendo concretamente progetti e programmi di carattere sociale, culturale e sportivo da realizzarsi in ambito scolastico, e non solo, attraverso un apposito Fondo regionale per la prevenzione e il contrasto al fenomeno del bullismo destinati ai comuni, alle istituzioni scolastiche, alle aziende del Servizio Sanitario Nazionale e a tutte le associazioni che operano nel campo del disagio sociale, in particolare quello dei minori

Nel suo intervento, Michele Petrucci, Presidente del Co.Re.Com Lazio ha poi evidenziato come “privacy, libertà d'espressione e protezione dei minori sono diritti fondamentali che occorre tutelare su ogni mezzo di comunicazione, anche sul web. Per rispondere alle nuove sfide, oltre a riscrivere le regole, occorre un’azione informativa di responsabilizzazione che coinvolga istituzioni, ragazzi, docenti e famiglie”.

In conclusione dell’incontro, dopo gli interventi del dott.  Lo Fazio, dirigente del Co.Re.Com e del dott.  Lungarini, dirigente del Garante che hanno descritto le attività che le rispettive strutture svolgono per il contrasto al bullismo, è stato dato spazio alla discussione, caratterizzata da numerosi relatori, tra cui il dott. Roberto Giuli, della Polizia delle comunicazioni, il prof. Castel Bianco e Paola Spadari presidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, a conferma dell’interesse e dell’utilità professionale del workshop.

Roma, 13 aprile 2017

Petrucci, Co.Re.Com Lazio: social fondamentali ma serve responsabilità - guarda l'intervista

 

Rassegna stampa

Intervento del presidente Michele Petrucci andato in onda al GR di Teleradiostereo del 6 febbraio 2017

"Cyberbullismo, prevenire è la priorità" articolo su Romasette.it del 27 febbraio 2017

"Petrucci: l'educazione digitale unico mezzo per tutelare i minori" articolo su Popoli e Missioni, marzo 2017

I.C. Tolfa: riuscitissima iniziativa contro il bullismo, La Provincia di Civitavecchia del 4 aprile 2017

Il Corecom Lazio al safer internet del 7 febbraio 2017

locandina senza nomi

vita da social art 550 1

 

una vita da social pullman sfondo

21

Giu 2017

Petrucci a Radiocolonna.it " Per le emittenti locali, l'unica strada per uscire dalla crisi è cogliere le opportunità del multimediale"

“In una regione composita, ma anche ricca di opportunità, bisogna essere in grado di cambiare linguaggi. Le TV locali devono diventare anche fornitrici di servizi" è quanto dichiarato dal Presidente del Corecom Petrucci a Radiocolonna.it (link http://www.radiocolonna.it/osservatorio-sulla-capitale/2017/06/15/antenne-a-mezzasta-nel-lazio/) 

15

Giu 2017

Aboliti gli extracosti delle tariffe per il roaming all'interno della UE

Da oggi i consumatori europei che viaggiano all’interno del territorio dei Paesi comunitari, possono comunicare senza più dover non sostenere  gli extra costi per le tariffe del roaming. Comunicato Ascolta l'intervista del Presidente Petrucci - Teleradiostereo

15

Giu 2017

Comunicare fiducia nell’Europa: il Corecom Lazio alla giornata sulla comunicazione del XIV Simposio Internazionale dei Docenti Universitari

Il Corecom Lazio parteciperà al seminario “Comunicare speranza e fiducia in Europa. Università e società in dialogo”, in programma il 23 giugno, nell'ambito del XIV Simposio Internazionale dei Docenti Universitari. Tre giorni di seminari e discussioni che, in occasione del 60°anniversario dei Trattati di Roma, sul tema: “La Terza missione delle Università, dei Centri di Ricerca...

01

Giu 2017

"Bene la nuova legge sul cyberbullismo. Il Corecom, intensificherà le iniziative di media education avviata da tre anni nel Lazio".

Intervista a Michele Petrucci, presidente Corecom Lazio per capire il significato della legge da poco approvata. Di Oriana Maerini Da pochi giorni è stata approvata la legge sul Cyberbullismo ma pochi sanno che nel Lazio esisteva già una  legge  regionale che, prima in Italia, grazie alla quale è stata messa in atto, già da tre anni, soprattutto nelle scuole. Per saperne di...