La relazione presentata dall'assessore regionale allo Sviluppo economico Guido Fabiani, che prevede lo stanziamento di 1.6 milioni di euro di fondi destinati alle iniziative concernenti il sostegno all'editoria del Lazio è stato accolto, senza osservazioni, nell’audizione di oggi in commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione, presieduta da Giuseppe Emanuele Cangemi.

“Un lavoro predisposto con la collaborazione del Corecom Lazio – ha spiegato l’assessore Fabiani –  che vede coinvolti tutti gli stakeholders. Pronto il cronoprogramma, a novembre l’avviso pubblico rivolto ai soggetti beneficiari, per la prima linea di interventi”.

“Impianto condivisibile”, ha dichiarato il presidente del Corecom Lazio, Michele Petrucci, rinnovando l’impegno a il supportare Giunta e Consiglio. Il presidente Giuseppe Cangemi ha raccomandato l’equa distribuzione delle risorse con particolare attenzione tra quello che sarà destinata ai beni strumentali e quelle che andranno a integrare i voucher del lavoro e la progettualità. “Cercare di non disperdere le poche risorse in mille rivoli” è stata, invece, la raccomandazione di Marta Bonafoni (Insieme per il Lazio), che ha chiesto una particolare attenzione ai contratti di formazione e lavoro. La relazione della Giunta contiene la ripartizione dei 1.600.000 euro, suddivisi tra parte corrente e in contro capitale. Per l’anno 2017 e 2018 saranno destinate risorse fino a 600 mila euro con il Fondo per il sostegno del pluralismo dell’informazione e della comunicazione istituzionale, parte corrente, cui vanno aggiunte le risorse in conto capitale, pari a 1 milione di euro. Nella relazione si trova anche un dettagliato cronoprogramma e i beneficiari destinatari degli interventi. Si tratta di interventi a favore delle emittenti televisive e radiofoniche locali, della distribuzione locale della stampa quotidiana e periodica, nonché delle emittenti radiotelevisive e testate online locali, anche in relazione al regolamento regionale. 

Due le principali linee di intervento previste: la linea di intervento uno cui saranno destinati 1.300.000 euro  per emittenze televisive digitale terrestre o diffusione internet, emittenza radiofonica con trasmissione di segnale con tecnologica analogica o digitale. Satellitare stampa quotidiana e periodica locale e agenzie di stampa. Sempre nella linea di intervento uno rientrano i soggetti pubblici o privati non aventi finalità di lucro che svolgono attività di informazione e inclusione sociale. La linea di intervento due, cui sono destinati 300.000 euro, prevede analisi di settore, piano degli interventi con l’individuazione delle forme di sostegno e un cronoprogramma di incontri con le associazioni di categoria, così come proposto dal Corecom Lazio e accolto dalla Giunta.  

02

Ago 2018

Comunicato stampa - Regione Lazio: Interventi a sostegno dell'editoria

    Regione Lazio: Interventi a sostegno dell'editoria, delle emittenti televisive e radiofoniche locali, della distribuzione locale della stampa quotidiana e periodica, nonché delle emittenti radiotelevisive e testate on line locali"- Stanziati 1.3 Mln di euro- Pubblicato l’Avviso sul Burl. Roma, 27 Luglio - E stato pubblicato sul BURL in data 26 Luglio 2018 l’Avviso Pubblico della...

23

Lug 2018

Corecom Lazio: le controversie da oggi potranno svolgersi on line

Comunicato stampa Corecom Lazio: le controversie da oggi potranno svolgersi on line A partire da oggi 23 luglio, è operativa la piattaforma web messa a disposizione da Agcom per la presentazione delle istanze relative alle controversie nei confronti degli operatori telefonici e di pay tv, che dunque potrà avvenire tramite procedura on line (cd “Conciliaweb”) rendendo non più necessaria la...

13

Lug 2018

A TUTTI I GESTORI E ALLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI

Il Corecom Lazio invita i rappresentanti dei gestori di TLC e Pay Tv e le Associazioni dei Consumatori a partecipare all' incontro programmato il 20 luglio p.v . dalle ore 11.00 alle ore 13.00, presso la sede del Corecom Lazio, via Lucrezio Caro 67.  Finalità dell'incontro è, con riferimento particolare a  procedure e   strumenti di risoluzione...

12

Lug 2018

La crisi Omniroma discussa in Commissione Vigilanza sul pluralismo della Informazione con la partecipazione del Corecom Lazio

Si è svolta oggi  l’audizione in Commissione Vigilanza sul pluralismo della Informazione che ha convocato Angelo Liotti, titolare della  società Ediroma società proprietaria dell’Agenzia Omniroma, e Lazzaro Pappagallo, segretario del sindacato Stampa Romana. Oltre ai componenti della commissione, ha preso parte all'audizione il presidente del Corecom Lazio, Michele Petrucci che,...