Cafini e Sansoni

La Presidente del Corecom Lazio Maria Cristina Cafini e la Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Monica Sansoni, hanno firmato, nella storica sede del Corecom in Prati, un Protocollo di intesa tra le due Autorità della Regione Lazio, con l’obiettivo di potenziare la collaborazione già in atto. Il Protocollo istituzionalizza e definisce procedure che consentiranno di migliorare le attività di rispettiva competenza attraverso forme di integrazione che hanno come scopo quello di individuare mezzi e strumenti per rendere più diffusa ed efficace la vigilanza in materia di tutela dei minori.

 

“Abbiamo sottoscritto un protocollo molto importante che ci permetterà di essere protagonisti al fianco di docenti e alunni nella sensibilizzazione e prevenzione di fenomenologie quali il cyberbullismo, la violenza online e tutte le problematiche afferenti all’uso non consapevole dei dispostivi digitali. Oggi, più che mai, è necessario pensare a politiche collaborative tra gli attori che agiscono nel campo dell’educazione al fine di tutelare il benessere psicofisico dei minori.” Lo ha dichiarato la Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio, Monica Sansoni.

 

“Il protocollo, – per la Presidente del Corecom Maria Cristina Cafini –, rappresenta un ulteriore atto concreto per intensificare la nostra lotta al cyberbullismo, il contrasto all’hate speech ed al revenge porn. Il Corecom ritiene fondamentale la creazione di una rete tra tutte le Istituzioni che interagiscono con i minori, quali le Scuole, le Asl, i Comuni, le figure professionali, quali gli psicologi, e, prima fra tutte, il Garante per l’infanzia e l’adolescenza, perché soltanto con un’azione sinergica riusciremo a raggiungere obiettivi di rilievo per arginare un fenomeno diffusosi in modo preoccupante nelle fasce giovanili negli ultimi anni.”

 

protocollo firmato Comitato e Garante

30

Nov 2022

Il confine tra libertà di espressione e odio

  Quale è la linea di demarcazione tra la libertà di espressione da un lato e l'eccesso di un'applicazione della stessa che porterebbe sfociare, nei casi più critici, nelle incitazioni all'odio? Questo genere di offesa si radica in ogni discriminazione: di tipo etnico, razziale, etnica, di genere o di orientamento sessuale. La repressione dell'hate speech - l’incitamento all'odio - dal...

28

Nov 2022

2^ EDIZIONE IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA

CAFINI, CORECOM LAZIO, LANCIA L’IDEA DI UNA CABINA DI REGIA TRA LE ISTITUZIONI PER ASSICURARE LA TRANSIZIONE DIGITALE" Il tema dell’incontro, volutamente pensato in corrispondenza della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, è la prevenzione della violenza di genere in ambito scolastico attraverso l’educazione ai Media ed al valore dei Dati. Si è tenuta...

18

Nov 2022

Evento - IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA

“IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA” 2^ EDIZIONE.   Con la presente si rende noto che venerdì 25 novembre 2022 dalle ore 10:00 alle ore 12:00, presso la sala Tirreno della Regione Lazio in p.zza Oderico da Pordenone 15 - Roma, si terrà la seconda edizione dell’iniziativa “IL GARANTE INCONTRA LA SCUOLA”. Il tema dell’incontro, volutamente pensato in corrispondenza della Giornata internazionale...

18

Nov 2022

CORECOM LAZIO E UNITELMA-SAPIENZA ATTIVANO LO SPORTELLO HELP WEB REPUTATION PER I CITTADINI DEL LAZIO

CORECOM LAZIO E UNITELMA-SAPIENZA ATTIVANO LO SPORTELLO HELP WEB REPUTATION PER I CITTADINI DEL LAZIO Nasce lo Sportello dedicato alla protezione dell’identità digitale e della web reputation realizzato dal Comitato Regionale per le Comunicazioni con la partnership dell’ateneo romano Lo sportello è un servizio totalmente gratuito offerto ai cittadini con l’obiettivo di aiutarli concretamente...