Roma, 22 ottobre 2020

Il Corecom Lazio e il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Lazio hanno deciso di sostenere il Concorso nazionale “Rileggiamo l’articolo 34 della Costituzione” promosso per l’anno scolastico 2020/2021 dal Ministero dell’Istruzione, dall’Associazione Articolo 21, dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, dalla Rai -Radiotelevisione Italiana, dall’Associazione Italiana Costituzionalisti e l’Ordine dei Giornalisti. Lo scopo del concorso è favorire la conoscenza della Costituzione con una particolare attenzione, in questa edizione, all’Articolo 34 che sancisce il diritto all’istruzione per tutti, a prescindere dalla condizione economica.

“L’emergenza COVID sta facendo emergere difficoltà ad assicurare il diritto allo studio per tutti, a prescindere dalla condizione economica, espressamente previsto dalla Dichiarazione dei diritti umani dell’ONU e dagli articoli 3 e 34 della nostra Costituzione. Per questo ci stiamo adoperando per diffondere nelle scuole secondarie di secondo grado della nostra regione l’iniziativa per sensibilizzare il maggior numero di classi e di studenti al tema del diritto all’istruzione per tutti che riteniamo di vitale importanza”.

“Il Concorso, rivolto a scuole secondarie di secondo grado che si trovano nelle cinque province laziali (Roma, Latina, Frosinone, Viterbo e Rieti), oltre ad approfondire il tema del diritto all’istruzione si propone di suggerire proposte per riformare una scuola che offra a tutti pari opportunità, senza disparità economiche, sociali e culturali.

I partecipanti dovranno produrre un elaborato scritto che sarà valutato da una autorevole giuria composta da giuristi, filosofi e personalità della cultura, oltre ad alcuni rappresentanti delle istituzioni. Più in particolare si richiede agli studenti, che dovranno lavorare collegialmente, di elaborare un testo di 2.500 caratteri, spazi esclusi, che metta in luce lo scarto che tuttora sussiste tra il diritto-dovere all’istruzione, sancito dalla Costituzione, e fenomeni come l’abbandono scolastico, l’analfabetismo funzionale, la scarsa qualità dell’apprendimento, il crescente numero di NEET (Not engaged in Education, Employment or Training).

Tutti i dettagli del Concorso e le modalità di iscrizione on line fino al 9 febbraio 2021 sono disponibili sulla piattaforma web: www.rileggiamolarticolo34.it, hanno spiegato il Presidente del Corecom Lazio Maria Cristina Cafini ed il Garante dell’Infanzia Jacopo Marzetti.

13

Apr 2022

Latina - Firmato Accordo Anci Lazio - Corecom - Comune

Firmato l'accordo tra Anci Lazio, Corecom e Comune di Latina per l'apertura del primo sportello distaccato sul territorio laziale. Lo sportello permetterà all'utenza residente in provincia di Latina, di accedere ai servizi del Corecom Lazio semplicemente recandosi allo sportello presente presso gli uffici comunali. L'iniziativa resa possibile grazie all'impegno di Anci Lazio, Corecom Lazio e il...

05

Apr 2022

La comunicazione sociale ai tempi del Covid-19

Il Comitato Regionale per le Comunicazioni è lieto di invitarla all’evento che si terrà il 7 aprile 2022 presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio, Via della Pisana 1301, Roma. ”La comunicazione sociale ai tempi del Covid-19”: Quale ruolo per gli attori della comunicazione nella promozione dei valori della solidarietà, nel consolidamento della coesione sociale e nella diffusione...

24

Mar 2022

REGIONE LAZIO: FIRMATO PROTOCOLLO TRA CORECOM E ARPA SU RISPETTO LIMITI RADIOFREQUENZE

  Lombardi: “Un passo in avanti per contenere l’inquinamento elettromagnetico legato ad antenne o altri impianti”   Firmato oggi presso la sede della Giunta regionale il Protocollo d’Intesa tra Corecom e ARPA Lazio per il coordinamento delle attività di rispettiva competenza concernenti la vigilanza e la verifica sul rispetto delle norme vigenti relative ai tetti di radiofrequenze...

22

Mar 2022

Osservatorio del Corecom Lazio

E' attiva l'iscrizione all' Osservatorio Media e Minori del Corecom Lazio. Possono richiedere l’adesione all’Osservatorio istituito presso il CORECOM le istituzioni pubbliche, le Università, le realtà associative e gli altri soggetti interessati che operano sul territorio laziale. I soggetti che intendono richiedere la propria adesione all’Osservatorio presentano apposita istanza al CORECOM...