Aspetti salienti della normativa riguardante i sondaggi:

  • la normativa prevede una disciplina univoca della diffusione dei sondaggi d'opinione e di quelli politici ed elettorali, sia in periodi elettorali che non elettorali;
  • la normativa prevede una chiara distinzione tra sondaggi (basati su metodi di rilevazione scientifica applicati ad un campione) ed altre indagini prive di valore scientifico quali le manifestazioni di opinione (fondate sulla partecipazione spontanea degli utenti) e che pertanto non potranno essere pubblicate o diffuse con la denominazione di "sondaggio"
  • l'obbligo per il mezzo di comunicazione di massa di accompagnare la pubblicazione o diffusione di un sondaggio con la nota informativa indicante alcune informazioni essenziali. I mezzi di comunicazione, che eventualmente pubblicassero o diffondessero i risultati di tali sondaggi, sono tenuti alla pubblicazione della nota informativa. I mezzi che, invece, riportano la mera notizia di un sondaggio già diffuso devono fornire solo gli elementi essenziali idonei a consentire l'individuazione del sondaggio medesimo, quali l'indicazione del soggetto realizzatore, l'oggetto del sondaggio e il sito internet dove è possibile consultarlo.
  • per quanto riguarda i sondaggi politici ed elettorali, è vietata la pubblicazione o diffusione dei risultati degli stessi nei quindici giorni precedenti le consultazioni e fino alla chiusura delle operazioni di voto. E' fatto salvo il caso in cui un esponente politico riporti dichiarazioni concernenti i risultati di un sondaggio, purché questi ultimi siano stati già resi noti nel periodo antecedente a quello del divieto;
  • l'obbligo, per il soggetto realizzatore, di rendere disponibile sul sito internet dell'AgCom (per i sondaggi di opinione) e sul sito internet della Presidenza del Consiglio del Ministri - Dipartimento per l'editoria e l'informazione (per i sondaggi politici ed elettorali), il "documento" completo relativo ai sondaggi pubblicati o diffusi al pubblico. Esso deve recare informazioni fondamentali sulla metodologia di realizzazione del sondaggio.

Elenco normativa:

11

Feb 2019

Comunicato Stampa - Corecom Lazio: il 12 a Roma un convegno sui consumi di telefonia nella regione

    Roma, 10 febbraio. Il Co.re.Com. Lazio organizza per martedì 12 febbraio 2019 dalle ore 9.00 alle ore14.00 il convegno: Le comunicazioni elettroniche nella società digitale tra tutela del consumatore elibertà d'impresa (Roma, Palazzo WeGil - Sala Auditorium, Largo Ascianghi, 5).Sarà presentata una ricerca affidata all’Istituto Eures che fotografa il settore nella regione dallaprospettiva...

07

Feb 2019

Comunicato Stampa - Prossima apertura a Rieti del “Punto Corecom Lazio”

    Roma, 6 febbraio  2019. Durante il convegno sulla “sicurezza in rete”  che si è svolto a Rieti il 5 febbraio  in occasione del Safer internet Day, il Presidente Michele Petrucci e   l’assessora all’Innovazione tecnologica,Elisa Masotti, hanno annunciato la sigla di un protocollo d’intesa per l’istituzione preso il Comune di Rieti del “Punto...

31

Gen 2019

5 FEBBRAIO, SICUREZZA IN RETE: A RIETI EVENTO APERTO ALLA CITTADINANZA

  Anche Rieti il prossimo 5 febbraio celebrerà la Giornata Mondiale della Sicurezza in Rete. Ad organizzare l’evento, presso la sala consiliare del Comune, è l’Assessorato all’Innovazione Tecnologica.Ad intervenire sul tema saranno, a partire dalle ore 9, Iside Castagnola (Componente del Comitato Media e Minori del Mise), Giuseppina Reggiani (Prefetto di Rieti), Michele Petrucci (Presidente...

09

Gen 2019

- Comunicato - Presentato ai Comuni del Lazio l’accordo Anci Lazio/ Co.Re. Com Lazio

  Si è svolto il 20 dicembre  presso la sala delle Conferenze di ANCI Nazionale, l’incontro con i Sindaci del Lazio per presentare l’accordo raggiunto fra Anci Lazio e Co.Re. Com Lazio sulle attività da mettere in atto per una migliore conoscenza dei servizi del Co.Re.Com  da parte dei cittadini. L’accordo illustrato dal Segretario Generale di Anci Lazio, Enrico Diacetti,...