• Legge 6 agosto 1990, n. 223 "Disciplina del sistema radiotelevisivo pubblico e privato"
  • Legge 23 dicembre 1996, n. 650 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 ottobre 1996, n. 545, recante disposizioni urgenti per l'esercizio dell'attività radiotelevisiva e delle telecomunicazioni, interventi per il riordino della RAI S.p.a., nel settore dell'editoria e dello spettacolo, per l'emittenza televisiva e sonora in ambito locale nonché per le trasmissioni televisive in forma codificata"
  • Legge 31 luglio 1997, n. 249 "Istituzione dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo"
  • Legge 22 febbraio 2000, n. 28 e successive modificazioni "Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica" (par condicio);
  • D.lgs. 31 luglio 2005, n. 177, come modificato dal decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 44: "Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici"
  • Decreto del Ministero delle Poste e delle Telecomunicazioni 9 dicembre 1993, n. 581"Regolamento in materia di sponsorizzazioni di programmi radiotelevisivi e offerte al pubblico"
  • Decreto del Ministero delle Comunicazioni 8 aprile 2004 "Codice di autoregolamentazione in materia di attuazione del principio del pluralismo"
  • Decreto del Ministero delle Comunicazioni 27 aprile 2006, n. 218 "Regolamento recante disciplina dell'impiego di minori di anni quattordici in programmi televisivi"
  • Delibera n. 78/98/CONSdel 1 dicembre 1998, "Approvazione del regolamento per il rilascio delle concessioni per la radiodiffusione televisiva privata su frequenze terrestri"
  • Delibera n. 200/00/CSPdel 22 giugno 2000, "Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione nei periodi non elettorali"
  • Delibera n. 435/01/CONSdel 15 novembre 2001, "Approvazione del regolamento relativo alla radiodiffusione terrestre in tecnica digitale"
  • Delibera n. 538/01/CSPdel 26 luglio 2001 e successive modificazioni, "Regolamento in materia di pubblicità radiotelevisiva e televendite"
  • Delibera n. 153/02/CSPdel 25 luglio 2002 e successive modificazioni, "Approvazione del regolamento in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa"
  • Delibera n. 54/03/CONSdel 19 febbraio 2003, "Approvazione del modello del foglio dei registri dei programmi trasmessi dalle emittenti televisive che diffondono via satellite o distribuiscono via cavo in ambito nazionale e dalle emittenti televisive su frequenze terrestri in ambito nazionale nonché dalle emittenti televisive su frequenze terrestri in ambito e radiofoniche"
  • Delibera n. 136/06/CONSdel 15 marzo 2006 e successive modificazioni "Regolamento in materia di procedure sanzionatorie".
  • Delibera n. 165/06/CSPdel 15 marzo 2006, "Atto di indirizzo sul rispetto dei diritti fondamentali della persona, della dignità personale e del corretto sviluppo fisico, psichico e morale dei minori nei programmi di intrattenimento"
  • Delibera n. 23/07/CSPdel 22 febbraio 2007, "Atto di indirizzo sul rispetto dei diritti fondamentali della persona e sul divieto di trasmissioni che presentano scene pornografiche"
  • Delibera n. 13/08/CSPdel 31 gennaio 2008, "Atto di indirizzo sulle corrette modalità di rappresentazione dei procedimenti giudiziari nelle trasmissioni radiotelevisive"
  • Delibera n. 14/08/CSPdel 31 gennaio 2008, "Approvazione del regolamento sulle procedure di vigilanza e sanzionatorie relative al "Codice media e sport"
  • Delibera n. 211/08/CSPdel 24 settembre 2008 "Comunicazione interpretativa relativa a taluni aspetti della disciplina della pubblicità televisiva"
  • Delibera n. 43/11/CSP del 16 febbraio 2011, modifiche al regolamento sulle procedure di vigilanza e sanzionatorie relative al «Codice media e sport»:
  • Delibera n. 51/13/CSP del 3 maggio 2013, recante Regolamento in materia di criteri di classificazione delle trasmissioni televisive che possono nuocere gravemente allo sviluppo fisico, mentale o morale dei minori di cui all'articolo 34, commi 1, 5 e 11 del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici (Allegato A);
  • Delibera 52/13/CSP del 3 maggio 2013, recante Regolamento in materia di accorgimenti tecnici da adottare per l'esclusione della visione e dell'ascolto da parte dei minori di trasmissioni rese disponibili dai fornitori di servizi di media audiovisivi a richiesta che possono nuocere gravemente al loro sviluppo fisico, mentale o morale ai sensi dell'articolo 34 del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici (Allegato A);
  • Codice di autoregolamentazione TV e minori (29 novembre 2002);
  • Codice di autoregolamentazione dell'informazione sportiva, denominato "codice media e sport" (27 luglio 2007);
  • Codice in materia di rappresentazione delle vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive (21 maggio 2009)

Si segnala che sono in corso di realizzazione i nuovi regolamenti attuativi, resi necessari a seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo n. 44/2010.

12

Apr 2019

Comunicato Stampa - La transizione digitale per la PA: un’opportunità di rilancio

  Roma, 10 aprile 2019 Il tema è stato al centro del workshop svoltosi a Latina. La transizione digitale per la PA è stata al centro del workshop che si è svolto questa mattina presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Dante Alighieri” di Latina e che ha visto l’adesione di numerosi partecipanti, tra dirigenti e funzionari pubblici. Il convegno è stato organizzato dalla sede territoriale...

11

Apr 2019

Evento - Premio “Una Città senza barriere: comunicare l’inclusione”

        Si svolgerà mercoledì 17 aprile 2019 dalle ore 10:00 alle ore 12:00 (Roma, Sala Auditorium WeGil, Largo Ascianghi 5) l’evento finale della prima edizione del concorso “Una Città senza barriere: comunicare l’inclusione”, indetto da CoReCom Lazio e ANCI Lazio, in collaborazione con Fiaba onlus, per promuovere le migliori iniziative di comunicazione che i Comuni...

10

Apr 2019

- Comunicato Stampa - Inaugurato il Punto “CoReCom Lazio” di Rieti

    Intitolato a un giovane reatino tragicamente scomparso, Lorenzo Marchili Roma, 9 aprile 2019 -  È stato inaugurato a Rieti il Punto “CoReCom Lazio”, intitolato a Lorenzo Marchili, il giovane reatino tragicamente scomparso lo scorso novembre a causa di un incidente stradale. Lo sportello, costituito su iniziativa dell’assessorato all’Innovazione tecnologica del comune...

02

Apr 2019

Comunicato Stampa - Il Co.Re.Com. Lazio autorizzato a svolgere Formazione Professionale Continua per i giornalisti

  Roma, 2 aprile 2019 - Il Co.Re.Com. Lazio è stato riconosciuto dal Consiglio Nazionale dell’Ordine come soggetto autorizzato a svolgere attività di “Formazione Professionale Continua per i giornalisti”. Ne dà notizia una nota in cui il Presidente del Co.Re.Com., Michele Petrucci, dopo aver ringraziato l’Ordine nazionale, afferma tra l’altro che: «Si tratta di un risultato...